menu

Cosa aspettarsi a Formnext 2022?

Pubblicato il 10 Novembre 2022 da Nunzia A.
fromnext

L’ultima edizione di Formnext si è svolta lo scorso anno, nel 2021, dopo 18 mesi di assenza a causa della pandemia. Quasi 18.000 visitatori hanno visitato i 606 stand di produttori, rivenditori, start-up e altri attori della produzione additiva. Formnext 2022 non è ancora iniziato e già il numero di espositori registrati è di 800 in più rispetto all’anno scorso; lo spazio dell’evento si estenderà su oltre 50.000 m². Nel 2021 molti espositori e visitatori statunitensi e asiatici non hanno avuto la possibilità di visitare Formnext a causa della situazione sanitaria globale, ma l’allentamento delle restrizioni ci fa pensare che quest’anno non dovrebbe essere così. Covid a parte, gli organizzatori di Formnext sono ben consapevoli del motivo dell’enorme aumento dei numeri: l’Additive Manufacturing sta godendo di una popolarità sempre maggiore in tutti i settori dell’industria e i suoi vantaggi sono sempre più evidenti. L’attesa, sia da parte dei visitatori che degli espositori, è immensa, anche per scoprire i nuovi prodotti e servizi che saranno presentati. Abbiamo dato uno sguardo alle innovazioni che ci aspettano.

Formnext ha avuto un 2019 estremamente forte, con 852 espositori e quasi 35.000 presenze. L’anno scorso, l’attenzione si è concentrata sulla ripetibilità e sull’automazione dei processi, soprattutto in relazione a soluzioni di stampa 3D che garantiscono sia una maggiore produttività che alta qualità per l’utente. Quest’anno, invece, saranno oggetto di grande attenzione temi quali le start-up e gli investimenti, nonché l’edilizia, l’architettura e la produzione decentralizzata. Inoltre, l’anno scorso l’Italia è stata il Paese Parter dell’evento, mentre quest’anno la Francia sarà il Paese partner ufficiale di Formnext 2022. Gli espositori italiani presenti quest’anno saranno tra i più numerosi tra quelli internazionali, con più di 30 espositori: per restare aggiornati su tutte le novità delle aziende italiane che saranno presenti a Formnext, iscrivetevi alla nostra newsletter dedicata all’evento!

EPLUS 3D will present its new metal 3D printer (Photo credit: EPLUS 3D)

Le novità da non perdere a Formnext 2022!

Poiché Formnext è considerato uno dei più importanti e grandi eventi di produzione additiva al mondo, non sorprende che gli operatori del settore AM ne approfittino per presentare nuove stampanti, software, scanner e altro. Alcune di queste aziende hanno annunciato le loro innovazioni già prima dell’inizio dell’evento, siamo in grado di presentarvi alcune delle novità salienti che vedremo a Formnext. Mimaki, azienda nota nel mondo della produzione additiva per la stampa 3D a colori, ha annunciato il lancio del suo nuovo materiale Pure Clear Ink MH-110PCL. Si tratta di un materiale trasparente senza sfumature gialle, particolarmente adatto a professionisti del settore medico, architetti, product designer e persino artisti. Anche l’italiana Roboze presenterà un nuovo materiale in grado di ridurre le emissioni di CO2 generate durante il processo di produzione. Questo materiale sarà utilizzato soprattutto nei settori della mobilità, dell’energia, dell’aerospazio, della medicina e dell’industria.

Naturalmente non mancheranno le presentazioni di nuove macchine: nel campo della stampa 3D a metallo, il produttore tedesco EPLUS 3D presenterà la sua nuova stampante 3D a metallo multi-laser di grande formato. Particolarmente interessante è il piano di stampa con una dimensione di 1258x1258x1350 mm3 e un totale di nove sistemi laser, che contribuiscono in modo significativo alla produzione di parti in metallo con dimensioni di diversi metri. Zortrax presenterà invece Powerful Trio, un sistema di stampa 3D e post-elaborazione della resina. In particolare, questo sistema comprende la stampante 3D Zortrax Inkspire 2 UV LCD, la Zortrax Cleaning Station e la Curing Station. La nuova stampante 3D, destinata ad applicazioni mediche, sarà presentata insieme a nuovi materiali. Per quanto riguarda HP,  l’azienda ha già annunciato mesi fa la sua attrazione speciale in vista del Formnext di quest’anno, con il lancio della sua soluzione di stampa 3D in metallo. La Metal Jet S100, secondo HP è la “soluzione commerciale più avanzata del settore per la produzione di massa di metalli nella stampa 3D”.

La nuova soluzione HP a metallo (crediti foto: HP)

A Formnext 2022 è atteso anche il produttore svizzero di stampa 3D Sintratec, che presenterà per la prima volta in fiera il suo nuovo sistema di sinterizzazione laser selettiva. Il produttore sostiene che questo modulo high-tech è un laser tre volte più potente rispetto alle generazioni precedenti. Denominato Sintratec S3, è particolarmente attento ai miglioramenti in termini di velocità e tempi di produzione. Oltre a questo, il produttore svizzero di stampa 3D spiega anche la prima presentazione di un nuovissimo materiale SLS e di altri prodotti alla Formnext di quest’anno.

Sintratec printer will be at Formnext 2022

Sintratec S3 (Photo credit: Sintratec)

Ma cosa sarebbe la produzione additiva senza il post-processing? Per quanto riguarda il post-processing, ci saranno molte novità da vedere a Formnext, come ad esempio allo stand dell’azienda tedesca di tecnologie di post-processing AM Solutions, un marchio del Gruppo Rösler. L’azienda ha annunciato che durante la Formnext 2022 introdurrà nel suo stand espositivo altre due macchine, la M1 Basic e la C1, per la post-elaborazione nella produzione additiva. Queste saranno esposte insieme ad altre quattro tecnologie chiave, ampliando così la gamma di macchine per il post-processing di AM Solutions.

Numerose conferenze arricchiranno l’evento

Come ogni anno, Formnext offrirà anche una serie di conferenze di alta qualità con relatori rinomati provenienti da diversi settori che condivideranno con i visitatori interessanti intuizioni e impressioni sulla produzione additiva. Saliranno sul palco relatori di aziende come PepsiCo, JACK WOLFSKIN e Honda. Potete trovare il programma completo QUI.

Non perdetevi poi gli eventi e i concorsi di Formnext 2022! Una di queste è la Purmundus Challenge, che quest’anno si svolge per la decima volta. Si tratta di un concorso internazionale di idee progettuali per la stampa 3D e 4D a livello industriale. Anche l’evento Pitchnext promette molto: qui le start-up presenti a Formnext mostrano cosa sono in grado di fare e perché vale la pena investire in loro.

Parteciperete a Formnext 2022? Cosa non vedete l’ora di vedere? Fatecelo sapere lasciando un commento sui nostri canali social Facebook, Twitter, LinkedinYouTube! Non dimenticatevi di iscrivervi alla nostra Newsletter speciale dedicata a Formnext 2022 per ricevere tutte le notizie dall’evento direttamente nella casella di posta!

Crediti foto copertina: Mesago/Mathias Kutt

Lascia un commento

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks