menu

Chi sono i vincitori della Formnext Start-Up Challenge 2022?

Pubblicato il 2 Novembre 2022 da Nunzia A.
fx startup cover

Formnext 2022 è alle porte, si terrà a Francoforte tra meno di due settimane, dal 15 al 18 novembre. Gli attori del settore sono entusiasti per il ritorno al 100% della fiera in presenza che ci si aspetta raggiunga i risultati del 2019, dopo aver accolto oltre 17.800 visitatori nell’edizione 2021. In attesa di scoprire da vicino gli espositori, le novità, le conferenze con gli ultimi aggiornamenti dal settore, vogliamo oggi concentrarci sulle cinque start-up che hanno vinto la Formnext Start-Up Challenge 2022. Si tratta delle innovatrici Spherecube (Italia), Rivelin Robotics (UK), Alpha Powders (Polonia), Photosynthetic (Paesi Bassi) e Lattice Medical (Francia). Quest’ultima si è aggiudicata anche l’AM Ventures Impact Award.

La Start-up Challenge di Formnext supporta le start-up più promettenti offrendo alle vincitrici della competizione la partecipazione gratuita alla fiera con un loro stand e un pacchetto marketing completo. Grazie a questa iniziativa, negli ultimi anni, molte start-up hanno potuto mettersi in luce e stringere contatti importanti con investitori, aziende affermate, stampa e altri stakeholder. Inoltre, i vincitori hanno anche l’opportunità di farsi conoscere dai partecipanti alla fiera durante un pitch event, il Pitchnext, che si terrà quest’anno il 15 novembre 2022 alle 14:00, presso l’area AM4U nella Hall 11.0, D72 .

I vincitori della Formnext Start-Up Challenge 2022

Come si era già intuito dall’edizione scorsa di Formnext, la sostenibilità gioca un ruolo sempre più importante nel settore dell’Additive Manufacturing e non solo. Non a caso le start-up vincitrci hanno in comune il loro impegno a favore del rispetto dell’ambiente.
Inoltre, nel comunicato stampa ufficiale di Formnext si legge che “le innovazioni di queste start-up sono state selezionate sia per l’alto livello di creatività dimostrato nello sviluppo del prodotto, sia per la fattibilità dei modelli di business”. Ma vediamo da vicino chi sono le start-up vincitrici dell’edizione 2022!

LB

Sphere Cube (stand 12.0-B81A)

La start-up italiana presenta una tecnologia di stampa 3D in grado di realizzare componenti in materiale composito in maniera del tutto automatica, senza alcuna limitazione geometrica, senza l’utilizzo degli stampi e con un minor impatto ambientale. Il sistema brevettato da SphereCube è il Thermal Laser Curing: attraverso l’interazione di sorgenti laser con le materie prime coinvolte nel processo, questo sistema è in grado di realizzare pezzi in materiale composito con rinforzo in fibra continua e matrice termoindurente. Secondo l’azienda, ciò che differenzia la loro tecnologia dalle aziende concorrenti è il sistema di curing con fonte di calore, progettato per migliorare il wetting e bonding dei rinforzi in fibra, della matrice e anche tra i diversi strati stampati in 3D.

SphereCube Formnext Start-Up Challenge 2022

Crediti foto: SphereCube

Rivelin Robotics (stand 12.0-B41)

La startup britannica presenterà a Formnext 2022 la sua soluzione dedicata alla post-eleborazione automatizzata, veloce e affidabile di parti e componenti AM in metallo. Per ovviare ai costi legati al post-processing (oltre il 30% al costo unitario del pezzo), Rivelin ha sviluppato i robot NetShape che si occupano di rimozione dei supporti e finitura. I robot sono guidati dal software di controllo NetShape. Il risultato è una soluzione automatizzata per la rimozione di supporti e la finitura che consente di ridurre del 90% i costi derivanti dalla scarsa qualità e di ridurre il rischio umano e la variabilità.
Robert Bush, CEO di Rivelin Robotics, ha commentato così il riconoscimento: “È emozionante e incoraggiante che il lavoro del team di Rivelin Robotics sia riconosciuto in questo modo. Abbiamo lavorato instancabilmente per sviluppare e dimostrare la nostra soluzione per il post-processing automatizzato di parti metalliche. Ora siamo nella posizione di poterlo fare e non vediamo l’ora di mostrare ai visitatori di Formnext i progressi fatti e le soluzioni che possiamo offrire per le loro applicazioni di produzione AM in metallo.”

Rivelin robotics

Crediti foto: Rivelin Robotics

Alpha Powders (stand 12.0-B81G)

La start-up polacca ha sviluppato e brevettato una tecnologia per modificare le polveri polimeriche on-demand. La loro soluzione SpheroNANO consente di migliorare la sfericità e la rotondità di un’ampia gamma di input polimerici, comprese le polveri post industriali. Maggiore è la sfericità e la rotondità della polvere polimerica, migliori sono le proprietà di flusso del materiale, fondamentali per una stampa 3D di alta qualità.
L’azienda si concentra attualmente sullo sviluppo di un dispositivo compatto per i laboratori di R&S che lavorano su nuove polveri SLS. “Noi di Alpha Powders abbiamo la missione di rivoluzionare il settore della stampa su polvere introducendo tecnologie scalabili che abbatteranno il costo dei materiali esistenti per il consumatore e consentiranno il rapido sviluppo di nuovi prodotti funzionali e sostenibili“, ha aggiunto Dominik Zdybal, Co-founder e CEO dell’azienda.

alpha powders Formnext Start-Up Challenge 2022

Crediti foto: AlphaPowders

Photosynthetic (stand 12.0-B81H)

Photosynthetic offre una soluzione di microstampa 3D veloce ed economica che si differenzia delle comuni microstampe 3D, generalmente prodotte con metodi convenzionali come litografia a due fotoni (TPL), stereolitografia (SLA) e OGL (Optical Grayscale Lithography). La tecnologia brevettata dalla start-up olandese, invece, utilizza un sistema ottico, resine basate sulla polimerizzazione a fotone singolo e algoritmi informatici per controllare la stampa. Tutto ciò permette di superare i limiti dei metodi tradizionali in termini velocità, libertà di progettazione, costi o risoluzione. La loro micro stampante 3D consente una microstampa veloce (50 mm3 /ora) in modalità ad alta risoluzione (<1 micron). L’obiettivo di Photosynthetic è creare macchine ultraveloci ed economiche per la produzione in serie e/o la prototipazione di microsistemi, con l’obiettivo finale di vedere altre tecnologie create e introdotte sul mercato grazie alle loro soluzioni.

Photosyntetic

Crediti foto: Photosyntetic

LATTICE MEDICAL (stand 12.0-B81B)

Lattice Medical è una start-up francese che ha sviluppato, in collaborazione con il CHU di Lille-France, una tecnologia 3D brevettata che consente la stampa di protesi mammarie con un biopolimero riassorbibile in grado di rigenerare il tessuto mammario in tre o sei mesi.
La bioprotesi Mat(t)isse è adattata alla morfologia individuale della persona: l’innovazione è che i seni si rigenerano interamente a partire dal tessuto adiposo, senza il bisogno di introdurre corpi estranei. Una soluzione che rappresenta un enorme passo avanti nelle procedure di impianto di protesi mammarie e nel processo di guarigione delle pazienti.
Lattice Medical si è aggiudicata anche l’AM Ventures Impact Award 2022. Il premio è attribuito alla start-up giudicata più impegnata in temi come la sostenibilità e il sociale, e sottolinea il grande potenziale offerto dalla produzione additiva per affrontare le principali sfide globali.

Sascha F. Wenzler, vicepresidente di Formnext ha così commentato la Formnext Start-Up Challenge 2022: “Ogni anno, le start-up del settore dell’Additive Manufacturing portano le innovazioni tecnologiche e applicative a un livello superiore e continuano a stupire per la crescente qualità dei loro sviluppi e dei loro modelli di business. Ancora una volta, queste aziende hanno messo in mostra il grande potenziale di questa industria, evidenziando il fatto che il settore produce sviluppi significativi che, in futuro, influenzeranno la nostra industria, la medicina e altre aree della vita“.

Cosa ne pensi delle start-up vincitrici della Formnext Start-Up Challenge 2022? Faccelo sapere lasciando un commento sui nostri canali social Facebook, Twitter, LinkedinYouTube! Non dimenticare di iscriverti alla nostra Newsletter speciale dedicata a Formnext 2022 per ricevere tutte le notizie dall’evento direttamente nella tua casella di posta!

Crediti foto copertina: Mesago Messe Frankfurt GmbH

 

Lascia un commento

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks