menu

TinyMaker, la stampante 3D a resina che sta nel palmo di una mano

Pubblicato il 1 Novembre 2023 da Nunzia A.
tinymaker

Mentre la tendenza attuale è quella delle stampanti 3D di grande formato, alcuni operatori sembrano volersi distinguere dalla massa e offrire proprio il contrario. È il caso di TinyMaker, il marchio dietro una delle più piccole stampanti 3D a resina presenti sul mercato. Sta nel palmo di una mano e può essere trasportata ovunque, con l’obiettivo di portare i vantaggi della stampa 3D a quante più persone possibile. L’unica domanda da porsi è a cosa servirà davvero questa piccola macchina e se le promesse fatte dal produttore sulle piattaforme di crowdfunding saranno mantenute. Si dice che la TinyMaker sarà disponibile a circa 110 euro, con consegne previste a partire da febbraio. Finora sembra che il produttore sia in ritardo rispetto alla tabella di marcia. Questa piccola stampante 3D a resina è una vera innovazione o solo una tendenza passeggera di cui diffidare?

Non è la prima volta che vi presentiamo una stampante 3D dalle dimensioni sorprendenti: pensiamo alla Pluto o al progetto My N Mi, una macchina non più grande di un fiammifero. Naturalmente questo tipo di soluzione sorprende, perché il mercato è abituato a vedere macchine che si concentrano su volumi di stampa maggiori, velocità elevate e ripetibilità comprovata. Nel caso di TinyMaker, si tratta di rendere la stampa 3D ancora più accessibile e di poter iniziare a stampare ovunque ci si trovi. Ci sono voluti due anni di sviluppo e diversi prototipi per trovare il design e la funzionalità giusti.

La stampante 3D TinyMaker utilizza la resina. come materiale.

Le caratteristiche della TinyMaker

La stampante 3D è molto compatta, misura 100 x 115 x 155 mm e pesa 600 grammi. Il consumo di energia è minimo e gli utenti possono collegarla a una batteria esterna per il funzionamento. Le dimensioni del piatto di stampa sono limitate a 30,6 x 40,8 x 60 mm, con uno spessore dello strato compreso tra 0,05 e 0,1 mm. Si noti che la piccola stampante 3D a resina è open-source e potrebbe quindi beneficiare delle modifiche apportate dalla comunità degli utenti. Infine, in termini di tecnologia, la TinyMaker si basa sul processo MSLA (Masked Stereo-Lithography Apparatuses) e utilizza quindi uno schermo LCD per mascherare la sorgente di luce UV.

Il marchio ha inoltre sviluppato soluzioni di post-processing compatte quanto la macchina stessa. Queste includono una soluzione di pulizia e una macchina per il trattamento termico a soli trenta dollari. Tutto è stato progettato per essere facilmente trasportabile e, ancora una volta, utilizzabile ovunque. Resta da vedere se i risultati siano soddisfacenti; il pezzo risulterà pulito correttamente e tutti i supporti eliminati? Sembra difficile da credere.

Difatti sulle piattaforme Kickstarter e Indiegogo, l’obiettivo è stato più che raggiunto – o addirittura superato. Il problema sta nella consegna delle macchine, prevista per febbraio 2023 su Kickstarter e aprile 2023 su Indiegogo. Una visita ai rispettivi siti rivela che Kickstarter è stato lanciato diversi mesi fa e reindirizza alla campagna Indiegogo, che è ancora aperta. Siamo quindi un po’ scettici sulla serietà di questa campagna: TinyMaker sta ancora raccogliendo fondi anche se ha più che raggiunto il suo obiettivo iniziale? E per quanto riguarda la produzione e la consegna delle macchine? Eppure le immagini e i video condivisi sembrano promettenti. Questo è il pericolo insito nei progetti delle piattaforme di crowdfunding, e la stampa 3D non fa eccezione.

The TinyMaker printer fits in your palm

La stampante 3D MSLA è facile da trasportare.

Vale la pena condividere il fermento intorno a TinyMaker perché il concetto è interessante e dimostra che la tecnologia 3D può essere più accessibile e aperta al maggior numero di persone. Abbiamo ancora delle riserve sul volume dei pezzi e sulla loro qualità, ma per una macchina che costa meno di 150 euro non possiamo essere troppo esigenti. Per saperne di più, potete trovare la campagna del produttore QUI.

Cosa ne pensate di TinyMaker? Fatecelo sapere lasciando un commento sui nostri canali social Facebook, LinkedinYouTube! Non dimenticate di iscriverti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le notizie dall’evento direttamente nella tua casella di posta!

*Crediti per tutte le foto: TinyMaker

Lascia un commento

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks