menu

Stratasys parla dell’azienda e delle trattative con Nano Dimension e 3D Systems

Pubblicato il 22 Giugno 2023 da Nunzia A.
Stratasys

Come vediamo sempre più spesso, il mercato della stampa 3D continua a muoversi verso il consolidamento. Infatti, poche settimane fa è arrivata una notizia che ha attirato l’attenzione dell’intero settore della produzione additiva. Si trattava dell’imminente unione di Stratasys e Desktop Metal, due importanti produttori di soluzioni di stampa 3D industriali. Ma non è tutto: non molto tempo prima di questo annuncio, avevamo appreso dell’interesse di Nano Dimension ad acquisire l’ecosistema Stratasys. Inoltre, pochi giorni dopo aver appreso del progetto di accordo con DM, è stata annunciata anche la mossa di 3D Systems di lanciare un’offerta pubblica di acquisto per il produttore israeliano. Per saperne di più sulla situazione, siamo andati direttamente alla fonte. Per farlo, abbiamo parlato con l’amministratore delegato della società, Yoav Zeif. Egli ci ha spiegato in dettaglio la strategia di Stratasys e lo stato attuale delle trattative con altri operatori del settore.

3DN: Può presentarsi e parlarci della situazione attuale di Stratasys?

Mi chiamo Yoav Zeif e sono entrato come CEO di Stratasys nel bel mezzo della pandemia del 2020. In quel momento abbiamo definito la nostra strategia aziendale, concentrandoci innanzitutto sulla leadership nella produzione di polimeri e lavorando per fornire soluzioni complete per i casi d’uso più interessanti della produzione additiva. Questa strategia sta andando molto bene. Abbiamo lanciato una serie di nuove offerte per FDM e PolyJet, abbiamo aggiunto altre tre tecnologie in modo da poter servire un mercato indirizzabile molto più ampio, abbiamo adottato una strategia di software comune e aperto e una strategia di materiali ibridi adatti alla produzione. Ora è il momento di fare il passo successivo.

A sinistra, Yoav Zeif, CEO di Stratasys, in un’intervista con il team di 3Dnatives.

3DN: Perché avete deciso di unirvi a Desktop Metal?

Il nostro obiettivo è creare un’azienda di produzione additiva di nuova generazione in grado di fornire una serie completa di soluzioni, dalla progettazione alla produzione, su un’ampia gamma di materiali, tra cui polimeri, metallo, sabbia e ceramica. Questo significa più valore per i nostri clienti. Dopo aver ristabilito una chiara leadership nel settore dei polimeri industriali, il metallo è sempre stato il passo successivo, per cui l’anno scorso, in occasione di RAPID+TCT, abbiamo iniziato ad avere conversioni piuttosto consistenti. Semplicemente, con la sua tecnologia Binder Jetting, Desktop Metal ha la migliore tecnologia di stampa 3D in metallo su scala di produzione sul mercato.

Desktop Metal ha messo insieme un’ampia gamma di soluzioni molto complementari alle nostre, con poche sovrapposizioni. La tecnologia per sabbia è entusiasmante, le soluzioni dentali sono forti, hanno praticamente creato la categoria DLP e hanno uno dei più grandi team di ricerca e sviluppo e di ingegneria del settore, con legami con il MIT. Credo che i nostri clienti risponderanno molto bene alle soluzioni di Desktop Metal, visti i nostri precedenti in termini di qualità, di ottimo servizio e di assistenza, provenienti da un’azienda stabile e redditizia e da un’ampia rete di partner globali.

3DN: Quale impatto avrà questa nuova fusione sul mercato AM?

Sono sicuro che continueremo a vedere molte startup innovative nella produzione additiva. Ma le parti stampate in 3D rappresentano oggi meno dello 0,1% del totale dell’industria manifatturiera, nonostante i vantaggi ben documentati per molte applicazioni. Questo nonostante i numerosi vantaggi potenziali, come la personalizzazione di massa, il costo inferiore per pezzo per la produzione di piccole e medie serie e la flessibilità della catena di fornitura. Siamo pronti a portare questi vantaggi a un mercato più ampio e crediamo che questa combinazione amplierà in modo significativo la nostra capacità di farlo”.

Con l’unione di Stratasys e Desktop Metal, le due aziende sperano di “rimodellare il settore della produzione additiva”.

Stratasys sta già assistendo a una crescente adozione di queste applicazioni di produzione da parte dei nostri clienti. Tra questi molte grandi aziende come GM e Boeing, ma anche attori emergenti come Tesla e Boom Supersonic si rivolgono a noi per avere una soluzione completa. Si avvalgono del nostro grande impegno per la qualità del prodotto, di una piattaforma software comune a tutte le tecnologie e di opzioni di materiali aperti progettati tenendo conto delle esigenze di produzione. Credo che questi siano gli ingredienti che, insieme alla tecnologia innovativa e alla profonda esperienza nel settore, permetteranno di continuare la rapida crescita delle applicazioni di produzione additiva. Non vogliono fallire in fretta, ma scalare con fiducia, e stanno vedendo che quando aggiungono le soluzioni Stratasys al mix, noi le realizziamo.

3DN: Abbiamo appreso dell’interesse di 3D Systems e Nano Dimension per Stratasys, qual è lo stato di queste proposte?

Questa settimana abbiamo annunciato che il nostro consiglio di amministrazione ha stabilito all’unanimità che la proposta di 3D Systems non costituisce una proposta superiore e non costituisce una base per Stratasys per avviare discussioni con loro.

Per quanto riguarda Nano Dimension, il nostro consiglio di amministrazione ha stabilito all’unanimità che l’offerta parziale di Nano è inadeguata e sottovaluta fortemente la posizione di leader del settore e le opportunità di crescita di Stratasys, che sono ancora maggiori alla luce della fusione in corso con Desktop Metal. L’offerta pubblica d’acquisto parziale di Nano, pari a 18,00 dollari per azione, riflette un multiplo di vendita di 1,5 volte, basato sulle vendite del 2023, che rappresenta uno sconto sostanziale rispetto alle quotazioni dei nostri concorrenti. Inoltre, l’offerta pubblica d’acquisto di Nano non riflette l’intero valore dell’azienda, soprattutto alla luce della fusione in corso con Desktop Metal e del fatto che Stratasys si sta muovendo a rimorchio di un’altra azienda.

A questo punto, l’offerta è aperta fino al 26 giugno, a meno che Nano Dimension non la proroghi, e il nostro consiglio di amministrazione raccomanda agli azionisti di inviare un avviso di obiezione tramite i loro intermediari contro l’offerta pubblica di acquisto. Ecco come stanno le cose al momento.

3DN: Cosa devono aspettarsi gli utenti e le aziende nel prossimo futuro?

La cosa più importante che il settore può aspettarsi è che continuiamo a mettere al primo posto i clienti. In questo momento, il nostro team è concentrato sul business e sulle esigenze dei clienti. Stiamo adottando un approccio orientato alle soluzioni. Non si tratta di dare loro una stampante 3D e lasciare che siano loro a ricavarne il valore. Si tratta di fornire loro il sistema, i materiali, il software, il servizio e l’assistenza su misura per un caso d’uso specifico, sia che si tratti della produzione di utensili per la produzione di veicoli elettrici, sia che si tratti di un modo più efficiente per fornire protesi dentarie di bell’aspetto o parti aerospaziali leggere e ad alte prestazioni. L’unione con Desktop Metal ci consentirebbe di offrire un numero ancora maggiore di queste soluzioni ai nostri clienti attraverso la nostra organizzazione go-to-market di livello mondiale, e non vediamo l’ora di poter fornire questo valore aggiunto.

3DN: Qualche ultima parola per i nostri lettori?

In definitiva, si tratta di massimizzare la creazione di valore con soluzioni integrate di hardware, software e materiali, caso per caso. Questo approccio ci porterà verso un mondo in cui il 10% o più della produzione sarà alimentato dalla stampa 3D. Per rendere la produzione additiva una produzione mainstream sono necessarie prestazioni di scala e costanti. Ecco perché stiamo cercando questa fusione con Desktop Metal e ne sono entusiasta. Per saperne di più: QUI.

Cosa ne pensate della fusione tra Desktop Metal e Stratasys? Faccelo sapere lasciando un commento sui nostri canali social Facebook, LinkedinYouTube! Non dimenticare di iscriverti alla nostra Newsletter settimanale per ricevere tutte le notizie sulla stampa 3D direttamente nella casella di posta!

*Crediti copertina: Stratasys

Lascia un commento

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks