menu

Canyon immagina una mountain bike più sostenibile grazie alla stampa 3D

Pubblicato il 13 Luglio 2022 da Mélanie W.
canyon

La ditta Canyon ha presentato per la prima volta al London Bike Show, che si è tenuto dal 21 al 23 aprile, il suo prototipo di bicicletta stampato in 3D. Più precisamente si tratta di un telaio progettato su una macchina a fusione laser, un componente stampato in 3 parti. L’obiettivo principale di questo progetto era quello di creare una bicicletta più rispettosa dell’ambiente: utilizzando la produzione additiva, Canyon ha adottato un approccio più sostenibile che riduce al massimo la quantità di materiali necessari, ma promuove anche la produzione locale.

È la rivista tedesca BIKE ad aver lanciato il progetto “Ride Green” che mira a rispondere alla seguente domanda: È possibile costruire una bicicletta sostenibile? Ed è stata la ditta Canyon a proporre un interessante metodo progettuale, cioè la fabbricazione additiva. Il suo prototipo di bicicletta si unisce alle numerose iniziative che abbiamo visto svilupparsi negli ultimi mesi: i produttori di biciclette e attrezzature puntano sempre più sulle tecnologie 3D per offrire soluzioni personalizzate, efficienti e, in alcuni casi, più sostenibili.

Crediti foto: Canyon

Canyon stampa in 3D il telaio della sua bici

Canyon ha scelto la produzione additiva per progettare il telaio con una struttura reticolare, consentendo di ridurre al massimo la quantità di materiali necessari pur offrendo alte prestazioni. Dopo aver effettuato un’analisi di mercato, l’azienda ha deciso di sfruttare la fusione laser su un letto di polvere e ha optato per l’alluminio riciclato. La stampa è stata effettuata dal servizio di stampa Materialise. Il telaio è stato diviso in tre parti, ognuna delle quali ha richiesto 6 ore di stampa. Il peso del telaio e della forcella è di soli due chili secondo Canyon.

Diversi brand hanno poi partecipato al progetto fornendo gli altri componenti, che sono stati realizzati tutti con materiali riciclabili, sempre con l’obiettivo di rispettare una produzione più ecologica e sostenibile. Per adesso Canyon non ha intenzione di commercializzare questa mountain bike, tuttavia rimane interessante notare come i vari brand stiano esplorando nuovi metodi di progettazione.

Crediti foto: Canyon

Cosa ne pensi dell’uso della produzione additiva nella realizzazione di bici ad alte prestazioni? Condividi la tua opinione nei commenti qui sotto o sui nostri canali social FacebookTwitter, Linkedin e YouTube! Non dimenticare di iscriverti alla nostra Newsletter settimanale per ricevere tutte le notizie sulla stampa 3D direttamente nella tua casella di posta!

*Crediti foto di copertina: Canyon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks