menu

Come ridurre i costi automatizzando la post-elaborazione nella stampa 3D?

Pubblicato il 16 Giugno 2022 da Mélanie W.
automazione post-elaborazione

Nell’Industria 4.0 automatizzare i processi e i flussi di lavoro è un aspetto fondamentale. Questi tipi di sistemi di automazione servono a controllare e monitorare un processo, un macchinario o un dispositivo in modo computerizzato, con l’obiettivo di farlo funzionare automaticamente per migliorare la produzione. Secondo Fortune Business Insights, il mercato dell’automazione industriale dovrebbe raggiungere un valore di quasi 300 miliardi di dollari entro il 2026, il doppio rispetto al 2018. Questi dati dimostrano quanto siano fondamentali oggigiorno questi sistemi, che permettono alle aziende di ottimizzare e migliorare il rendimento produttivo di tutte le loro operazioni industriali. Tale aspetto è particolarmente rilevante per il settore della produzione additiva dove, seppure sia ancora necessaria la manodopera umana, si stanno adottando sempre più soluzioni di automazione per la produzione e la post-elaborazione.

Fatte queste premesse, veniamo all’azienda internazionale AMT, che offre soluzioni automatizzabili per la post-elaborazione di componenti stampati in 3D. Molti dei clienti di AMT sono già riusciti a ridurre i costi produttivi e a ottimizzare la produzione grazie ai vantaggi offerti dalla tecnologia di questa ditta. Blue-White Industries è uno di loro, un’azienda che sviluppa dispositivi, accessori e macchinari per il trattamento delle acque. A causa degli elevati investimenti di capitale, la ditta ha iniziato a valutare la possibilità d’incorporare la stampa 3D come alternativa alla realizzazione di stampi per i propri prodotti. Era necessario adottare una soluzione che aumentasse il rendimento produttivo e offrisse finiture delle superfici resistenti nel tempo ed esteticamente gradevoli. Ecco perché Blue-White Industries ha deciso di rivolgersi ad AMT.

La pompa CD1 sviluppata da Blue-White Industries utilizzando la tecnologia AMT (crediti foto: AMT)

Vantaggi dell’automazione nella post-elaborazione

Quando un’azienda cerca di automatizzare alcuni processi della catena di approvvigionamento, cerca soprattutto di ridurre i costi, minimizzare gli errori e aumentare la tracciabilità della produzione. Concentrandosi sulle fasi di post-elaborazione, l’automazione consente alle aziende di ottenere una serie di vantaggi rispetto ad altri sistemi di finitura delle superfici. Tornando a Blue-White Industries, il personale doveva stampare in 3D e post-elaborare alcuni componenti dell’erogatore CD1, che dosa le sostanze chimiche in modo fluido e continuo. Patrick Murphy, Direttore tecnico di Blue-White Industries, afferma: “Abbiamo deciso di adottare le tecnologie PostPro Depowdering e Chemical Vapor Smoothing di AMT, che ci hanno permesso di ridurre i tempi di sabbiatura, aumentare la produttività e superare i guasti precoci dei componenti dovuti al funzionamento in condizioni di massimo carico. Il tutto mediante un processo ripetibile e affidabile”.

Per ottimizzare la post-elaborazione l’azienda ha deciso d’incorporare il macchinario PostPro DP PRO di AMT, una soluzione sviluppata per la pulizia dei componenti stampati in 3D che sfrutta la tecnologia di rimozione della polvere e della sabbiatura. Questo sistema automatizzato consente di trattare i componenti in modo rapido e semplice, eliminando gli interventi più lunghi e costosi della catena di approvvigionamento. Grazie ad esso, l’azienda è riuscita a creare nuove potenzialità e a estendere il suo campo di applicazione a diversi modelli. Oltre alla riduzione dei costi e all’aumento della produttività, l’adozione del macchinario PostPro DP PRO offre molti altri vantaggi, fra cui una notevole riduzione dei tempi di pulizia e finitura dei componenti mediante la rimozione della polvere e la levigatura a vapore. Oltre a ciò si è potuto notare un aumento della produttività anche grazie all’ampio spazio presente all’interno del parco macchine e ai tempi rapidi di ogni ciclo.

Blue White Industries riduce i costi e aumenta la produzione con i sistemi automatizzati AMT PostPro® (credito fotografico: AMT)

Una soluzione che ottimizza la produzione

Il personale di Blue-White Industries sostiene inoltre che l’automazione della post-elaborazione abbia contribuito ad aumentare la resistenza, il rendimento produttivo e l’aspetto estetico dei componenti prodotti. Questo risultato è stato ottenuto grazie alla tecnologia di levigatura chimica a vapore di AMT. La combinazione dei sistemi automatizzati di rimozione della polvere e di levigatura chimica a vapore di AMT consente di ottenere un processo affidabile e ripetibile da un lotto all’altro. Per quanto riguarda il funzionamento del processo di rimozione della polvere, il macchinario è in grado di pulire grandi lotti di componenti, in modo rapido e delicato, in soli 10 minuti. Caratteristica di questa soluzione è anche la manovrabilità del tamburo in cui avviene la post-elaborazione. Con una capacità fino a 20 litri, il tamburo è facilmente rimovibile, facilitando il carico e lo scarico dei componenti. Inoltre, la sua angolazione è regolabile automaticamente e offre una rotazione ottimale del prodotto per adattarsi a diverse geometrie e a lotti di grandi volumi. Tutte queste caratteristiche fanno di PostPro® DP PRO una soluzione ideale per ottimizzare i processi e ottenere una maggiore rendimento della catena produttiva. I macchinari per la rimozione della polvere PostPro di AMT possono anche essere utilizzati per la sabbiatura. Possono essere impostati per adattarsi ai mezzi di sabbiatura e a specifici componenti. Come si evince, AMT offre un’ampia gamma di soluzioni di post-elaborazione, con tecnologie che vanno dalla rimozione della polvere alla sabbiatura, oltre alla levigatura chimica a vapore. Quest’ultima consente di levigare e sigillare automaticamente le superfici dei componenti stampati in 3D, ottenendo delle finiture superficiali simili, alla vista e al tatto, a quelle dello stampaggio a iniezione.

I sistemi di automazione industriale sono molto vari e rispondono alle diverse esigenze di ciascun settore. Ecco perché è molto importante incorporare nuovi metodi nella catena di approvvigionamento, al fine di generare valore aggiunto e sfruttare i numerosi vantaggi offerti dai suddetti metodi. Se desideri maggiori informazioni sull’automazione della post-elaborazione, vai al sito di AMT cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

de_DEen_USes_ESfr_FRit_IT
Resta aggiornato
Ricevi ogni mercoledì un riassunto delle ultime notizie dal mondo della stampa 3D.

3Dnatives is also available in english

switch to

No thanks